News AS 2011-2012

Visite: 2900

Negli articoli alcune immagini e riflessioni degli alunni.
   
 
Che cos’è la scienza?
A volte, quando si parla di scienza, si pensa alle lunghe ore di studio davanti  ai libri.
Ma abbiamo mai pensato di divertirci e nello stesso tempo capire come è fatto il mondo che ci circonda? Noi ragazzi di quinta elementare ci abbiamo provato nei giorni dedicati alla “Settimana della Scienza” assistendo a mostre e spettacoli.
Un esperto di fisica, dr. Alessio Perniola, ci ha fatto scoprire, attraverso divertenti esperimenti, l’importanza della buona alimentazione, le origini dell’universo, le caratteristiche dell’aria e dell’acqua. Posso assicurarvi che è stata un’esperienza davvero entusiasmante e divertente.
Per me e per i miei compagni è stata occasione per provare a diventare piccoli scienziati e grazie al professore Alessio abbiamo scoperto il divertimento della scienza.
Un esperimento che mi è rimasto impresso è stato il seguente: il professore ha riempito un biberon di coca-cola e lo ha agitato con forza, la tettarella si è gonfiata a causa dell’anidride carbonica contenuta in questa bevanda. 
Invito tutti a fare scienze in modo pratico e sperimentale, a saper riconoscere la bellezza della scienza, a non smettere mai di meravigliarsi quando si osserva il mondo che ci circonda.
Berloco Giada
Classe VB
 
LA SETTIMANA DELLA SCIENZA
 
  
Nella scuola “IV NOVEMBRE” si è tenuto un progetto di scienze a cui ho avuto il piacere di partecipare. E’ stato un viaggio fantastico nei prodigi della scienza. Abbiamo approfondito la conoscenza dell’universo, studiando i pianeti e le loro caratteristiche. Ci siamo divertiti a fare esperimenti e quello che mi è piaciuto di più è stato l’esperimento relativo alla forza di gravità presente su Venere. L’esperimento consiste nel mettere a riscaldare una lattina con un po’ di acqua e quando bolle bisogna capovolgerla velocemente in una bacinella piena di acqua fredda. Il risultato è che la lattina si stritola! La pressione dell'aria schiaccia la lattina causandone la deformazione. Proprio per questo, far atterrare delle sonde automatiche sulla superficie venusiana è sempre un problema: vengono stritolate dalla pressione.
Inoltre abbiamo costruito un plastico del sistema solare. E’ stato molto divertente!
A conclusione di questo progetto è stata organizzata “La Settimana della Scienza” per dimostrare a noi bambini che possiamo studiare e imparare scienze giocando e divertendoci.
Un esperto di nome Alessio, laureato in fisica, ci ha coinvolti nella realizzazione di  molti esperimenti spiegandoli in modo divertente. Gli esperimenti presentati hanno suscitato la mia curiosità, il mio stupore e la mia meraviglia, in particolare quello dell’uovo sodo che entra in un biberon. Il professore ha infilato un pezzo di carta in un biberon e gli ha dato fuoco, poi ha poggiato l’uovo sul biberon che è scivolato dentro.
E’ stata un’esperienza bellissima, divertente ed entusiasmante, un’occasione per imparare ad amare questa disciplina.
Vicenti  Sara
 Classe VA
UN’ESPERIENZA GRANDIOSA: LA SETTIMANA DELLA SCIENZA
 
 
      
       Da lunedì 26 a sabato 31 marzo, le classi terze, quarte e quinte della scuola Primaria “IV Novembre” hanno partecipato alla “Settimana della cultura scientifica” . Il nostro viaggio avventuroso nei prodigi della scienza è iniziato con una interessante visita ad una mostra “La Meraviglia del Creato”. Appena arrivati siamo stati accolti da un esperto di fisica, Alessio Multiversi. Egli ci ha raccontato che il suo sogno è quello di svegliarsi la mattina e stupire tutti con la scienza.
Il professore è riuscito ad attirare la nostra attenzione in modo divertente mostrandoci vari esperimenti, ma quello che mi ha stupito maggiormente consisteva nella denaturazione delle proteine. E’ riuscito a cuocere un uovo senza usare il fuoco. E’ stato davvero sorprendente! Non è stata magia, ma tutto merito della … SCIENZA!!
Questa fantastica esperienza ci ha fatto scoprire come tanti fenomeni che ci circondano possono essere spiegati scientificamente attraverso divertenti esperimenti.
 Gli alunni della classe 5^E
LA SETTIMANA DELLA SCIENZA
 
         
Nella nostra scuola in occasione della settimana della cultura scientifica sono stati organizzati due eventi importanti: una mostra e successivamente uno spettacolo chiamato “Magica Scienza”.
Un esperto ci ha condotti nell’affascinante mondo della scienza attraverso incredibili e interessanti esperimenti che hanno suscitato curiosità e  stupore.
Lo sapevate che l’uovo galleggia nell’acqua salata e affonda nell’acqua dolce? Questo è stato uno dei tanti esperimenti realizzati; ma il più interessante riguardava “le onde di pressione” prodotte da una nube di fumo racchiusa dentro un grande bidone. Il momento più esilarante è stato quando ha tentato di far scoppiare un palloncino pieno d’acqua sulla testa di un’ insegnante. Se avviciniamo il fuoco a un palloncino pieno d’aria, questo scoppia, mentre un palloncino pieno d’acqua non scoppia.
Questo percorso scientifico ci ha fatto riflettere sull’importanza di questa disciplina. Abbiamo capito che grazie ad essa possiamo dare delle risposte concrete ai tanti fenomeni, alle domande che ognuno di noi si pone quotidianamente. Un’altra riflessione maturata è che la scienza possiamo impararla non solo dai libri ma anche attraverso attività sperimentali divertenti e interessanti.
 
 
Gli alunni della classe 5^F
 
Torna su